Nebbia nella piana di Bojano

Previsioni meteo a breve termine
Gaetano 30 Ottobre 2021

La nebbia nella piana di Bojano,  fenomeno frequente, immagini spettacolari dall’ alto

La Nebbia altro non è che una vera e propria nube al livello del suolo, causata dalla condensazione del vapore acqueo quando gli strati d’aria più vicini al suolo si raffreddano molto più intensamente di quelli superiori (inversione termica). È un fenomeno in genere notturno poiché di notte il terreno cede più velocemente il calore verso lo spazio. La nebbia ha luogo soprattutto nelle pianure e nelle valli durante i mesi freddi e può spingersi fino a circa 300 metri dal suolo. La nebbia è un fenomeno meteorologico molto pericoloso poiché riduce fortemente la visibilità, a volte anche a meno di 10 metri, mentre se la visibilità è pari o superiore a 1 km si parla di foschia o caligine. La nebbia si sviluppa in condizioni anticicloniche, con cielo sereno e poco vento.

Nebbia da irraggiamento: il più comune tipo di nebbia dovuto al raffreddamento del suolo per irraggiamento di calore verso l’esterno, che attiva condensazione negli strati d’aria vicini al suolo. Generalmente questa nebbia si dissolve dopo il sorgere del sole, ma in condizioni di forte inversione termica, o nubi elevate, può durare anche per parecchie ore o giorni.

Nebbia che ricopre la piana di Bojano

 

Queste spettacolari immagini sono state scattate ieri mattina dal Colle di Sant’ Angelo in Grotte. Condizioni di inversione termica dovute all’ alta pressione. La nebbia ricopre tutta la conca di Bojano,come si può ammirare, mentre su tutti i rilievi circostanti splende il sole.

 

Foto scattate da Giampietro di Santo

 

 

Tag: